I segreti per capelli sempre belli
anche a casa e con metodi fai da te

Dopo aver parlato di come prenderci cura del nostro viso e delle nostre mani, oggi è la volta dei capelli: vogliamo condividere con voi tutti i segreti per avere capelli sempre belli anche adesso che non possiamo affidarci ai nostri professionisti del cuore, semplicemente da casa.
Anche i capelli hanno bisogno di cure e attenzioni, specialmente in questo momento in cui viviamo una situazione di particolare stress e, per di più, in concomitanza con il cambio di stagione.
I capelli, infatti, potrebbero risultare più deboli, sfibrati e fragili del solito e potrebbero cadere in numero maggiore a causa appunto di stress e cambio di stagione in concomitanza. In più, l’isolamento forzato e la chiusura dei saloni di parrucchieri ci hanno lasciato da soli a noi stessi con i nostri problemi di capelli.
Ma niente paura e anzi, guardiamo anche il lato positivo della situazione: siamo a casa, abbiamo più tempo da dedicare alla cura dei nostri capelli ed ecco cosa possiamo fare.

Piccola premessa e consiglio di cuore: non pensate di avvicinarvi alle forbici, quelle lasciamole ai professionisti quando sarà il momento. Per aggiustare una frangia o per eliminare le doppie punte si rischia di fare altro che danni. Abbiate pazienza: siamo tutti sulla stessa barca, nessuno noterà le imperfezioni altrui, ognuno ha le proprie…

Vediamo adesso cosa possiamo fare per mantenere i capelli in salute con i mezzi di cui disponiamo a casa.

capelli belli

La piega
Non dovendo uscire, o almeno, non dovendo farlo quotidianamente, potremmo evitare le pieghe che comportano l’utilizzo di phon ad alte temperature, piastre liscianti o ferri arricciacapelli: queste pratiche stressano moltissimo il capello ma, è comprensibile, è difficile farne a meno in situazioni “normali”. Adesso che siamo a casa diamo loro un po’ di tregua: ne gioveranno sicuramente.
Attenzione anche alle acconciature più pratiche, casalinghe: per chi usa raccogliere i capelli con gli elastici è importante fare attenzione a non tirare troppo i capelli e a stringere troppo gli elastici. Anche farsi delle code troppo tirate o strette danneggia sia i fusti che il cuoio capelluto.

Lo shampoo
Ogni quanto fare lo shampoo? Sapete che non c’è bisogno di lavare i capelli tutti i giorni? È sufficiente lavarli ogni 3-4 giorni, con shampoo delicati, privi di sostanze troppo aggressive per cute e capelli. E non si deve utilizzare acqua troppo calda: acqua tiepida per il lavaggio e, per avere capelli lucenti, acqua fredda per il risciacquo, che stimola anche la circolazione del cuoio capelluto.
Anche il momento dell’asciugatura è un momento potenzialmente traumatico per i capelli, per cui bisogna fare molta attenzione: quando si usa l’asciugamano mai strofinarli, vanno solo tamponati delicatamente, poiché quando sono bagnati, i capelli sono ancora più fragili e tendono a spezzarsi con più facilità.
A questo proposito vi consigliamo anche di provare ad abbandonare pettini e spazzole di plastica per passare a quelli in legno naturale, molto più delicati nei confronti dei capelli.

Maschere e impacchi
Avendo più tempo a disposizione da dedicare alla cura dei capelli, le maschere e gli impacchi ci possono aiutare tantissimo a mantenerli belli e in salute. E non dobbiamo per forza avere a disposizione chissà quale prodotto professionale: la nostra dispensa sarà già fornita di ciò di cui i capelli hanno bisogno.
Infatti, direttamente dalla cucina, ecco un prodotto inimitabile per nutrire i capelli: l’olio d’oliva. La sua azione è portentosa con ogni tipologia di capello, anche con quelli grassi; l’importante è non arrivare mai a metterlo sulla cute, solo sulle lunghezze. Vediamo come si usa.
L’olio d’oliva si utilizza come impacco pre-shampoo: si inumidiscono leggermente i capelli e si applica l’olio esclusivamente sulle lunghezze. Si lascia in posa circa un’ora, meglio se avvolgendo la testa con un asciugamano caldo e, dopo la posa, si procede poi al lavaggio abituale. Una volta a settimana sarà sufficiente per avere capelli nutriti, quindi più sani e belli.
Con le stesse modalità potete utilizzare anche tante altre cose di cui i capelli sono “golosi”, come l’avocado, la banana, lo yogurt e il miele, anche in sinergia fra loro:

• Un vasetto di yogurt bianco e uno o due cucchiai di olio d’oliva per capelli spenti

• Una banana schiacciata o un avocado frullato e uno o due cucchiai di olio d’oliva per capelli sfibrati o che si spezzano

• Un vasetto di yogurt bianco e tre cucchiai di miele per capelli fragili


Massaggio del cuoio capelluto
Sempre perché adesso abbiamo tempo e, quindi, non abbiamo scuse, ecco un altro rimedio che è utilissimo per la salute del cuoio capelluto e, di conseguenza, anche dei capelli. Infatti, massaggiare il cuoio capelluto con regolarità ne mantiene ben attiva la circolazione e l’ossigenazione, fondamentali per rinforzare i capelli e prevenirne la caduta.
Come si fa? I movimenti sono quelli che si fanno quando si fa uno shampoo, ma molto più delicati e lenti. Preferibilmente sarebbe meglio effettuare il massaggio la sera prima di andare a letto: ci regaleremo, così, anche cinque minuti di puro relax.

Prenota ora il tuo trattamento
Clicca per chiamare adesso
Chiama Fano
Chiama Pesaro
oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento ai centri Maya, verrai contattato dal centro più vicino.
Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.