Gli Inestetismi del Sole
Come eliminare l’abbronzatura a chiazze

Orami sappiamo benissimo che all’abbronzatura sono legati anche innumerevoli rischi, sia per l’estetica che per la salute della pelle: l’esposizione al sole, se non effettuata in maniera coscienziosa e consapevole, è in grado di danneggiare la pelle e di originare sgradevoli inestetismi che possono rovinare il piacere dell’abbronzatura.

Uno degli inestetismi più comuni causati dal sole, soprattutto per le donne, sono le macchie solari, ovvero la cosiddetta “abbronzatura a chiazze”.

Come e perché si originano queste chiazze?

L’abbronzatura altro non è che un meccanismo di difesa della pelle che, per proteggersi dall’azione dei raggi solari, produce melanina, in modo da creare una barriera naturale colorando l’epidermide.

donna in spiaggia

Se si verificano concentrazioni eccessive di melanina in una determinata zona, compaiono le macchie solari. Alla base di questo squilibrio nell’attività dei melanociti possono esserci dei fattori genetici, ormonali, gli effetti dell’assunzione di alcuni tipi di farmaci, degli stati infiammatori della pelle, come, ad esempio l’acne, o irritativi, come accade immediatamente dopo la ceretta, o l’utilizzo di prodotti fotosensibilizzanti, come, ad esempio, i profumi in concomitanza con l’esposizione al sole.

In ogni caso è importantissimo sempre esporsi al sole con una protezione adeguata e nelle ore in cui l’incidenza dei raggi solari è meno violenta: l’unica vera arma di provata efficacia sulle macchie solari è la prevenzione.

donna al tramonto

Ma nel caso in cui ci si trovi a dover affrontare delle macchie solari che si sono formate – capita, purtroppo, di dimenticarsi di riapplicare la crema solare durante un’intera giornata al mare, o magari non la si applica quando si esce in giardino o per una passeggiata – ci sono vari rimedi con cui eliminare questi antipatici inestetismi.
Oggi abbiamo deciso di parlare di quelli che sono rimedi totalmente naturali, assolutamente rispettosi della pelle e che si possono fare tranquillamente a casa.

• Il limone
Il contenuto acido del limone ha il potere di schiarire le macchie cutanee. Come si utilizza il limone?

Basta applicarne una fettina direttamente sulla macchia per circa un quarto d’ora oppure si può farne un ottimo scrub: prendi il succo di mezzo limone e aggiungi del sale; passa questo scrub sulla parte interessata per circa un minuto ogni sera prima di andare a dormire; i primi risultati si dovrebbero vedere dopo due settimane di trattamento.

• La cipolla rossa
Anche l’acido contenuto nella cipolla rossa riduce efficacemente le macchie scure della pelle. Per godere di questo benefico effetto basta tamponare quotidianamente l’area da trattare con un batuffolo di cotone imbevuto di succo di cipolla rossa e lasciarlo in posa per una decina di minuti.

• L’aloe vera
L’aloe è un vero toccasana per la pelle: è ottima per lenire le infiammazioni, per favorire la riparazione delle ferite, per minimizzare le cicatrici e per facilitare la scomparsa delle macchie solari. Basta applicare il gel di aloe fresco sulla pelle e massaggiare per circa un minuto. Il trattamento è semplicissimo e da ripetere con costanza nel tempo.

• Il thè verde
Il thè verde è ricchissimo di antiossidanti che stimolano e supportano il rinnovamento cellulare, processo importantissimo per far sì che la pelle si rigeneri e le macchie si attenuino e scompaiano.
Come si utilizza il thè verde? Dopo aver immerso una bustina di thè verde in acqua bollente per due o tre minuti, se ne strizza il liquido su un dischetto di cotone e lo si passa sulla macchia per qualche minuto, oppure puoi applicare direttamente la bustina sulla macchia.

• Il bicarbonato
Anche il bicarbonato è un ottimo schiarente nei confronti delle macchie solari. Prepara un composto di bicarbonato di sodio e acqua tiepida e applicalo sulle macchie, lasciandolo agire per una ventina di minuti; ripeti il trattamento almeno per venti giorni.









Prenota ora il tuo trattamento
Clicca per chiamare adesso
Chiama Fano
Chiama Pesaro
oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento ai centri Maya, verrai contattato dal centro più vicino.
Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.